Benvenuti sul sito di Casa di riposo Villa Santa Maria

L'educatore sociale è una figura professionale di carattere socio-pedagogico che che lavora nella casa di riposo come supporto degli ospiti, per realizzare progetti educativi in collaborazione con gli altri professionisti della struttura.

La professione di educatore sociale si è sviluppata in Italia dagli anni Cinquanta in poi. All'inizio lo scopo dell'educazione professionale era la cura e il sostegno per i bambini ed i giovani in situazioni di trauma e disagio, spesso all'interno di strutture residenziali. Solo in un secondo momento l'educatore sociale si è specializzato anche nella cura degli anziani. Il percorso professionale non prevede una vera e propria laurea educatore sociale, ma dei corsi di formazione e un esame di abilitazione gestiti dalle regioni.

Le attività degli educatori sociali

L'educatore o educatrice sociale è una figura interdisciplinare, che trova un impiego nelle attività dedicate agli anziani ospiti delle case di cura in un ambito di riabilitazione e di cura. L'educatore sociale appartiene alle professioni di ambito socio-sanitario, ma possiede molte competenze specifiche relative anche alle funzioni educative, riabilitative e di cura. Il suo lavoro si svolge attraverso la condivisione di momenti e attività con gli ospiti della casa di riposo, con cui stabilisce una relazione educativa, nei limiti e secondo i principi etici e deontologici della sua professione.

L'educatore culturale promuove attività ludiche, teatrali ed occupazionali, e spesso provvede ai bisogni di socializzazione ed alle attività utili a preservare la memoria, la storia del paziente e della sua famiglia e le abilità cognitive, anche nel caso di persone non completamente autosufficienti.

All'interno della casa di cura per anziani, spesso l'educatore sociale accoglie i nuovi arrivati e si confronta con le loro famiglie. L’educatore sociale introduce l'anziano nella realtà dell'ospizio, nei suoi ritmi e nelle sue regole. Cerca, insieme all'equipe della struttura, di costruire un clima familiare ed accogliente, in cui l'ospite si seta stimolato e valorizzato per le sue attitudini e le capacità.

Un bravo educatore sociale riesce a inserire l'anziano in gruppi adatti al suo livello culturale, sociale e cognitivo, affinché possa mantenere quanto più a lungo possibile tutte le sue capacità. Spesso a questo si accompagnano attività legate alla vita quotidiana, che sono funzionali agli obiettivi educativi: per esempio, l'educatore sociale può promuovere la lettura del quotidiano o dei giornali periodici: attraverso queste attività, da un lato gli anziani restano in contatto con ciò che accade nel mondo in maniera critica e dall'altro esercitano le loro abilità cognitive.

L'educatore sociale propone e gestisce anche attività di laboratorio e creative per gli anziani, che mantengono viva l’attenzione, la manualità, il gusto e le abilità manuali. Le attività possono essere molto varie: cucito, cucina, giardinaggio, pittura, manipolazione della creta, laboratori teatrali, momenti di canto e di ballo, piccole di feste o spettacoli, giochi tradizionali come la tombola o le carte o attività individuali come cruciverba, la lettura di un libro o il gioco del memory, che mirano maggiormente all’aspetto cognitivo e mnemonico personale.

Così gli ospiti si mantengono attivi, occupano la loro giornata e si mantengono in salute. Inoltre le attività proposte dall'educatore sociale hanno anche una funzione di contenimento dell’ansia e consentono agli ospiti di mantenere o recuperare una vita fisicamente e intellettivamente attiva: fare le cose insieme ha una funzione terapeutico-riabilitativa perché riesce a fare leva sulla motivazione e sulla partecipazione, inoltre accresce l’autocoscienza delle persone.

L’educatore può avvalersi della collaborazione e delle competenze di operatori specializzati in specifiche tecniche terapeutiche come Musicoterapia, Terapia della bambola o Pet therapy. Inoltre, collabora anche con gli altri professionisti sanitari che si occupano degli ospiti della struttura.

Vuoi saperne di più sulla professione di educatore sociale all'interno della casa di riposo Napoli? Contattaci, saremo felici di aiutarti

Ultime dal Blog

La casa di riposo Napoli Villa Santa Maria ha ...

I nostri recapiti

Via Paolo E. Imbriani, 1 - 80010 Quarto - Napoli
(+39) 081-192.47.895
(+39) 081-196.51.477
(+39) 334-887.41.11
info@casadiripososantamaria.it
Lun - Dom: 10.30 - 12:00 / 14.00 - 17:00

P.IVA : 08140101216

Menu